Lavoro, Salvini: "Contento di essere al Festival del Lavoro, ci portiamo bene a vicenda" 

Visite: 218

Il Vicepremier e Ministro dell'Interno dal palco dell'Auditorium

Milano, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) - "Sono contento di essere qui, sono cinque-sei anni che si ostinano a invitarmi. Ci portiamo bene a vicenda. Dispiace per chi decide di non venire". Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, dal palco del Festival del lavoro a Milano.

"Salario minimo principio giusto, ma non danneggi PMI"

Milano, 21 giu. (Adnkronos) - "Sul salario minimo stiamo lavorando, perché è un principio giusto, ma non deve andare a danneggiare le piccole imprese", ha precisato il vicepremier.

Pensioni: "Quota 100 non si tocca, confermata anche per anni a venire"

Milano, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) - "Quota 100 non si tocca, la confermo anche per gli anni a venire", ha ribadito Salvini, spiegando che proprio grazie a questa misura "Eni nel 2019 manderà in pensione 600 lavoratori a tempo indeterminato e ne assumerà 1100 a tempo indeterminato nel 2019". Con quota 100, ha sottolineato "si dà diritto alla pensione, ma anche il diritto al lavoro per i giovani".

"Alzare Iva? Dovranno passare sul mio corpo"

Milano, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) - "Se mi chiedono di dissanguare le imprese o di alzare l'Iva dovranno passare sul mio corpo. Noi i nostri compiti a casa li stiamo facendo", ha tenuto a precisare il vice premier Salvini riferendosi al rapporto con l'Europa. Rispondendo poi ad una domanda sull'evasione fiscale, Salvini ha ribadito: "L'unico modo per sconfiggere l'evasione fiscale è abbassare le tasse. Il salario minimo non posso garantirlo se non abbasso le tasse alle imprese". E poi ha aggiunto: "Serve anche una riforma della Banca d'Italia. Era pagata per vigilare. Ha vigilato? Io rivendico il diritto del governo di 60 milioni di italiani di fare ripartire il Paese con investimenti, lavoro e taglio delle tasse", ha sottolineato.

“Non voglio andare a votare, lasciamo gente tranquilla

Milano, 21 giu. (Adnkronos) - "Non voglio andare a votare", ha sottolineato il vice premier. Lasciamo tranquilla la gente per un po' di tempo. A chi mi dice che se si andasse a votare adesso la Lega avrebbe il doppio dei parlamentari e dei ministri, dico che non espongo il Paese al caos economico e finanziario per alcuni mesi", ha aggiunto.

Caos procure, Salvini: “Serve seria riforma della magistratura”

Milano, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) - "Serve una seria e definitiva riforma della magistratura. Non ci devono essere poteri che anche se indipendenti se sbagliano non pagano", ha dichiarato Salvini. Una riforma "a prescindere da quanto avvenuto al Csm", ha precisato. "Servono tempi certi per sentenze, per indagini preliminari, non processi a vita: io ti do un anno, se trovi elementi mi mandi a processo, altrimenti sono libero". E ancora "se fai il magistrato e
poi fai la politica, allora ti dimetti definitivamente dalla magistratura, non fai più il magistrato", ha sottolineato. Se nella pubblicazione di intercettazioni "ci sono aspetti che riguardano la vita privata che escono dalla Procura e finiscono in edicola, dovrebbe finire in galera sia chi le fa uscire dalla Procura sia chi le pubblica sui giornali". "Non è civile - ha aggiunto - che i giornali siano pieni di pezzi di intercettazioni senza nessuna rilevanza penale. È una cosa da quarto mondo. Se ci sono cose che riguardano processi e reati è giusto che li si legga", ha spiegato.

Manovra entro fine estate

Milano, 21 giu. - (AdnKronos) - Alla platea del Festival del Lavoro il ministro Salvini ha annunciato il suo prossimo obiettivo: "Il mio obiettivo è convocare entro luglio un tavolo per arrivare a chiudere la manovra economica non entro ottobre o dicembre, ma per anticiparla il più possibile. La farei entro la fine dell'estate". "Vorrei che l'Italia facesse la manovra prima di tutti gli altri", ha aggiunto. "Mi piacerebbe non fare la manovra da solo, ma inviteremo tutti i soggetti economici, dalla Confindustria a Confartigianato, da Coldiretti ai sindacati ai consulenti del lavoro. Mi piacerebbe farla insieme a chi rappresenta gli imprenditori e i lavoratori italiani".

“Entro l'anno partiranno tutte grandi opere”

Milano, 21 giu. (Adnkronos) - "Entro l'anno tutte le grandi opere partiranno". Lo ha detto all'intervistatore che gli chiedeva se partiranno i lavori per la galleria del Brennero, la Tav e l'alta velocità Bari-Napoli. "Tutti si stanno rendendo conto che il Paese ne ha bisogno", ha spiegato Salvini.

“Entro prossima settimana Ministro per Affari Ue”

Milano, 21 giu. - (AdnKronos) - Il ministro per gli Affari europei dovrebbe essere nominato "entro la settimana prossima". A chi gli chiedeva chi sarà, Salvini ha risposto "ne parlerò con il Presidente del Consiglio e il Presidente della Repubblica".

“Sea Watch vada a Rotterdam o Amburgo”

Milano, 21 giu. - (AdnKronos) - La Sea Watch "è una nave olandese. L'Olanda non è lontana. È una nave olandese con a bordo una Ong tedesca, decidano se andare a Rotterdam o ad Amburgo". Poi in riferimento al caso dello scorso gennaio ha aggiunto: ''Non fu sequestro ma semplicemente richiesta di ordine e regole? Bene! Prendo atto della decisione del Tribunale per i reati ministeriali di Catania, che ha archiviato il caso. Processi e indagini non mi fanno paura, ma sono felice che anche la magistratura confermi che si possono chiudere i porti alle navi pirata. Continuerò a difendere i confini''

“Io Nobel pace? Non sono a livello di Obama”

Milano, 21 giu. (Adnkronos) - "Non sono al livello di Obama”, ha risposto a chi gli chiedeva un commento sulla proposta del partito tedesco Afd di candidarlo per il premio Nobel per la Pace per la gestione dei flussi migratori. E replicando al Festival del Lavoro a Milano alle critiche dell'altro premio Nobel per la Pace, Shirin Ebadi, Salvini ha detto che "noi accogliamo chi scappa veramente dalla guerra e rispediamo a casa sua chi viene qua a far casino e a delinquere".