Visite: 63

Il Festival del Lavoro è una manifestazione itinerante organizzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Il Festival del Lavoro è una manifestazione itinerante organizzata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Nato come evento di Categoria, il Festival del Lavoro, dopo 10 edizioni, è un evento unico nel suo genere che ospita tutti i protagonisti del mondo del lavoro, dalle istituzioni ai sindacati, dai professionisti ai lavoratori, dagli accademici agli studenti che si confrontano su temi del diritto, del lavoro e di attualità. L’appuntamento nasce con lo scopo di analizzare un mondo del lavoro in continuo cambiamento e individuare soluzioni strategiche per il rilancio delle imprese e del Paese. Il Festival si caratterizza per essere una tre giorni ricca di appuntamenti tematici in contemporanea.

 

Tredici le sale allestite nell’edizione 2019 al Mi.Co. di Milano per un totale di 171 eventi in contemporanea durante la tre giorni: “Auditorium”, “Aula del diritto”, “Isola delle politiche attive”, “Isola della previdenza”, “Laboratorio delle idee”, “Laboratorio professione 2030”, “Aula delle opportunità” (2 sale), “Aula dell’orientamento”, “Agorà”, “Impresa e territorio”, “Tower”. Tra gli spazi del Festival anche quello dedicato ai libri per ospitare le pubblicazioni di esponenti del mondo della politica, del giornalismo e dell’economia. Numerosi gli autori e le case editrici che hanno partecipato nel corso di questi anni. Tra questi: Carlo Cottarelli, Oscar di Montigny, Shirin Ebadi (Premio Nobel per la Pace 2003), Luciano Fontana, Alan Friedman, Mario Giordano, Walter Passerini, Oney Tapia, Giulio Tremonti, Marcello Veneziani. L’ultima edizione ha visto oltre 300 gli ospiti e 12mila partecipanti. La grande partecipazione all’evento è stata amplificata dalla dimensione “media e social”: 10 dirette televisive, 181 giornalisti accreditati, oltre 500mila visualizzazioni per le dirette su Festivaldellavoro.it e su Facebook, arricchite dalle riprese e dalle interviste ai protagonisti direttamente dal backstage del Festival, e più di 700mila accessi al sito ufficiale della manifestazione.

 

Il Festival si caratterizza, inoltre, per il ricco programma collaterale: dalle visite culturali per ammirare il patrimonio artistico della città che di anno in anno ospita il Festival a spettacoli teatrali o sketch sui temi legati al lavoro e alla società, passando per concerti musicali di artisti di fama nazionale e internazionale. Tra i nomi degli artisti che hanno preso parte nel corso delle edizioni precedenti: Ale e Franz, Antonio Albanese, Edoardo Bennato, Enrico Bertolino, Pino Insegno, Teresa Mannino, Casa Surace e molti altri ancora. Nell’edizione 2018, in particolare, il concerto del cantante inglese, Banners, autore della sigla del Festival del Lavoro 2017 e 2018: "Someone to you”.

 

L'ORGANIZZAZIONE DEL FESTIVAL


PRESIDENTE
Rosario De Luca
SUPPORTO LOGISTICO E ORGANIZZATIVO
Carlo Martufi
coordinamento
Marcello De Carolis
Sabrina Dozzi
Michela Pomenti
COORDINAMENTO SCIENTIFICO
Pasquale Staropoli
DIRETTORE COMUNICAZIONE
Ignazio Marino
UFFICIO STAMPA
Valentina Paiano
coordinamento
Raffaella Gargiulo
Annarita D'Agostino
Luca Lauro
SEGRETERIA
Sara Bardeggia
Danilo Trippetta
CONTATTI
Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.